domenica 04 dicembre | 17:51
pubblicato il 29/set/2014 14:40

Crisi, Boldrini: preoccupante scetticismo e sfiducia giovani

Molti cittadini vedono Ue come causa della crisi (ASCA) - Roma, 29 set 2014 - "Particolarmente preoccupante e' lo scetticismo che sta crescendo e che spesso arriva a forme di sfiducia nel futuro da parte delle generazioni piu' giovani che incontrano sempre maggiori difficolta' ad entrare nel mondo del lavoro e ad accumulare le competenze necessarie per rafforzare il capitale umano, fattore imprescindibile, accanto all'innovazione, per lo sviluppo". Lo ha dichiarato la presidente della Camera, Laura Boldrini, intervenendo nell'Aula di Montecitorio per la Conferenza sul coordinamento e sulla governance nell'Unione economica e monetaria (Fiscal Compact) nel quadro della dimensione parlamentare del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea.

"Una fascia molto ampia di cittadini europei - ha aggiunto Boldrini - vede l'Europa come la causa cui addebitare la crisi piuttosto che come il fattore decisivo per la sua soluzione".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari