martedì 17 gennaio | 18:56
pubblicato il 10/ago/2011 11:45

Crisi/ Berlusconi rientra a Roma, oggi vertice con parti sociali

Nel pomeriggio summit Pdl e Pd, domani Tremonti in Parlamento

Crisi/ Berlusconi rientra a Roma, oggi vertice con parti sociali

Roma, 10 ago. (askanews) - Prima il vertice con le parti sociali, alle 17, poi le riunioni di Pdl e Pd, summit convocati dai segretari Alfano e Bersani per discutere gli interventi da mettere in campo per fronteggiare la crisi. In vista dell'appuntamento di domani, quando il Parlamento riaprirà i battenti per l'informativa del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, davanti alle commissioni Affari costituzionali e Bilancio di Senato e Camera. Ci saranno tutti i 'big' di maggioranza e opposizione ad ascoltare le sue parole, i presidenti dei due rami del Parlamento, Schifani e Fini, hanno fatto sapere che seguiranno la giornata nei loro uffici di Palazzo Madama e Montecitorio. Oggi pomeriggio, invece, il vertice di Palazzo Chigi con le parti sociali dovrebbe essere presieduto dal premier Silvio Berlusconi, che rientra dalla breve vacanza in Sardegna. Insomma, oggi e domani si annunciano giorni cruciali. Il piano che il governo si prepara a mettere in campo, secondo le indiscrezioni delle ultime ore, prevederebbe anche interventi sulle pensioni. Tema che però divide la stessa maggioranza, visto l'altolà venuto da Umberto Bossi: "Le pensioni dei lavoratori non si toccano", ha fatto sapere il leader della Lega, aggiungendo: "Finchè c'è la Lega non si mettono in discussione i diritti della nostra gente". E acque agitate anche sull'ipotesi di introdurre una patrimoniale, stoppata dallo stesso premier: "Finché sarò io capo del governo non esiste", sarebbe stato il lapidario commento di Berlusconi. L'opposizione intanto incalza e continua a chiedere "chiarezza" alla maggioranza sulle misure. "Apprendo di sconcertanti anticipazioni sulla manovra - ha fatto sapere il leader del Pd Bersani -. Se pensano di farla pagare alla povera gente dovranno vedersela con noi". Toni meno ultimativi dal Terzo polo, disposto "ad affrontare riforme strutturali per il bene del Paese", fa sapere il leader di Api Francesco Rutelli, che alla vigilia dell'intervento di Tremonti in Parlamento manda a dire al governo: "Aspettiamo una proposta che stia in piedi, altrimenti il balletto di ipotesi fa male al nostro paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa