martedì 21 febbraio | 15:57
pubblicato il 15/dic/2011 18:30

Crisi/ Berlusconi: In Ue avrei posto veto, è politica recessiva

Appena non ci sono stato è passata. Cameron ha fatto bene

Crisi/ Berlusconi: In Ue avrei posto veto, è politica recessiva

Roma, 15 dic. (askanews) - "Io avrei posto il veto a questa volontà su una politica recessiva". Lo ha detto l'ex premier Silvio Berlusconi commentando, durante la presentazione del libro di Bruno Vespa, le decisioni dell'ultimo Consiglio Ue. "Cameron - ha aggiunto - era stato uno dei protagonisti che convenivano con me" sull'idea che l'Europa non dovesse andare "in quella direzione. Dal punto di vista suo e del suo Paese ha fatto bene". "Rispetto alla manovra europea - ha spiegato l'ex premier - mi ero già opposto diverse volte a questa volontà di introdurre come obbligo assoluto il fatto che i vari Paesi puntassero, entro il 2013-2014-2015 a seconda dei Paesi, alla parità di bilancio eliminando il deficit. Questa è una cosa assolutamente assurda. E appena io non sono stato là a porre il veto è passata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia