mercoledì 07 dicembre | 21:39
pubblicato il 15/dic/2011 18:30

Crisi/ Berlusconi: In Ue avrei posto veto, è politica recessiva

Appena non ci sono stato è passata. Cameron ha fatto bene

Crisi/ Berlusconi: In Ue avrei posto veto, è politica recessiva

Roma, 15 dic. (askanews) - "Io avrei posto il veto a questa volontà su una politica recessiva". Lo ha detto l'ex premier Silvio Berlusconi commentando, durante la presentazione del libro di Bruno Vespa, le decisioni dell'ultimo Consiglio Ue. "Cameron - ha aggiunto - era stato uno dei protagonisti che convenivano con me" sull'idea che l'Europa non dovesse andare "in quella direzione. Dal punto di vista suo e del suo Paese ha fatto bene". "Rispetto alla manovra europea - ha spiegato l'ex premier - mi ero già opposto diverse volte a questa volontà di introdurre come obbligo assoluto il fatto che i vari Paesi puntassero, entro il 2013-2014-2015 a seconda dei Paesi, alla parità di bilancio eliminando il deficit. Questa è una cosa assolutamente assurda. E appena io non sono stato là a porre il veto è passata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Pisapia: pronto a unire sinistra fuori da Pd, dialogo con Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni