lunedì 20 febbraio | 12:43
pubblicato il 21/lug/2011 22:03

Crisi/ Berlusconi dopo summit Ue: Italiani sono benestanti

Abbiamo forte debito, ma banche e famiglie ci rendono solidi

Crisi/ Berlusconi dopo summit Ue: Italiani sono benestanti

Bruxelles, 21 lug. (askanews) - "Riassumendo: il nostro Paese ha un debito forte, ma i cittadini italiani sono benestanti". Sono le somme tirate dal premier Silvio Berlusconi al termine del Consiglio Ue di Bruxelles. A chi gli chiedeva se nel corso del summit si fosse affrontata la questione italiana e se gli altri leader avessero chiesto informazioni in merito, il premier ha replicato: "No, no. Siamo la terza economia, il secondo Paese manufatturiero, abbiamo un sistema bancario solidissimo, il 75% delle famiglie possiede casa, il sistema pensionistico è correlato all'incremento dell'età media, siamo detentori del 60% del debito pubblico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia