giovedì 08 dicembre | 20:07
pubblicato il 07/ago/2012 05:10

Crisi/ Berlino vs Monti. Premier si difende:Parlamenti autonomi

Professore: Sollecitato Ue decidere. Politica divisa anche a Roma

Crisi/ Berlino vs Monti. Premier si difende:Parlamenti autonomi

Roma, 7 ago. (askanews) - L'intervista di Mario Monti al 'Der Spiegel' ha scatenato una reazione risentita che ha coinvolto praticamente tutti i livelli istituzionali tedeschi. E che palazzo Chigi ha tentato di arginare con una nota di precisazione a sera. Nel mirino dei politici di Berlino, di destra e di sinistra, è finita soprattutto quella frase del presidente del Consiglio relativa a presunti vincoli che i Parlamenti determinerebbero rispetto all'azione di governo. Una dura presa di posizione è arrivata dal ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, che ha messo Monti in guardia dal bypassare i Parlamenti. "Le verifiche parlamentari sulla politica europea - è stata la sua replica - sono sopra qualunque dibattito". Un attacco fortissimo è arrivato dal leader della Csu, Alexander Dobrindt, che è arrivato addirittura a parlare di attacco della democrazia. Ma perplessità sulle parole di Monti sono arrivate anche dai liberali dell'Fdp e dalla Cdu. Sulle frasi del premier, ma in particolare sui rischi per la moneta unica, si è espresso anche il portavoce della Cancelliera, Angela Merkel: il governo della Germania non condivide i timori di rischi di disgregazione dell'euro a causa della crisi sui debiti pubblici, ha affermato Georg Streiter. Mentre il portavoce della Commissione Ue, Olivier Bailly, ha sottolineato che in Europa si "rispettano pienamente le competenze dei parlamenti nazionali". A questo coro di critiche il presidente del Consiglio ha replicato attraverso una nota piuttosto meditata, visto che è arrivata in serata quando la polemica era ormai quasi fuori controllo. Monti - è stata la precisazione - non ha "mai auspicato una limitazione del controllo parlamentare sui governi che anzi" va "rafforzato", l'intenzione era piuttosto quella di sottolineare la necessità che, per andare avanti nell'integrazione europea, si mantenga "un costante dialogo fra governo e Parlamento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni