mercoledì 22 febbraio | 02:39
pubblicato il 07/ago/2012 05:10

Crisi/ Berlino vs Monti. Premier si difende:Parlamenti autonomi

Professore: Sollecitato Ue decidere. Politica divisa anche a Roma

Crisi/ Berlino vs Monti. Premier si difende:Parlamenti autonomi

Roma, 7 ago. (askanews) - L'intervista di Mario Monti al 'Der Spiegel' ha scatenato una reazione risentita che ha coinvolto praticamente tutti i livelli istituzionali tedeschi. E che palazzo Chigi ha tentato di arginare con una nota di precisazione a sera. Nel mirino dei politici di Berlino, di destra e di sinistra, è finita soprattutto quella frase del presidente del Consiglio relativa a presunti vincoli che i Parlamenti determinerebbero rispetto all'azione di governo. Una dura presa di posizione è arrivata dal ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, che ha messo Monti in guardia dal bypassare i Parlamenti. "Le verifiche parlamentari sulla politica europea - è stata la sua replica - sono sopra qualunque dibattito". Un attacco fortissimo è arrivato dal leader della Csu, Alexander Dobrindt, che è arrivato addirittura a parlare di attacco della democrazia. Ma perplessità sulle parole di Monti sono arrivate anche dai liberali dell'Fdp e dalla Cdu. Sulle frasi del premier, ma in particolare sui rischi per la moneta unica, si è espresso anche il portavoce della Cancelliera, Angela Merkel: il governo della Germania non condivide i timori di rischi di disgregazione dell'euro a causa della crisi sui debiti pubblici, ha affermato Georg Streiter. Mentre il portavoce della Commissione Ue, Olivier Bailly, ha sottolineato che in Europa si "rispettano pienamente le competenze dei parlamenti nazionali". A questo coro di critiche il presidente del Consiglio ha replicato attraverso una nota piuttosto meditata, visto che è arrivata in serata quando la polemica era ormai quasi fuori controllo. Monti - è stata la precisazione - non ha "mai auspicato una limitazione del controllo parlamentare sui governi che anzi" va "rafforzato", l'intenzione era piuttosto quella di sottolineare la necessità che, per andare avanti nell'integrazione europea, si mantenga "un costante dialogo fra governo e Parlamento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia