venerdì 09 dicembre | 18:20
pubblicato il 04/nov/2013 16:50

Crisi: Bagnasco, 40 mila parrocchie in prima linea contro la poverta'

(ASCA) - Trieste, 4 nov - Le 40 mila parrocchie italiane sono in prima linea contro la poverta' che deriva dalla crisi. Lo ha sottolineato a Trieste il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei. ''Le nostre parrocchie - che sono circa 40 mila in Italia, insieme alle realta' ecclesiali, al volontariato e alle istituzioni - sono un presidio fondamentale che in questo momento che la gente conosce e riconosce, perche' - ha spiegato il porporato - la Chiesa vive per la sua vocazione dove la gente vive con i problemi, le gioie e le sofferenze, e li condivide''.

''In questi ultimi anni di crisi, molto grave, che purtroppo persiste - ha insistito il cardinale - la Chiesa ha moltiplicato, anzi ha molto piu' che raddoppiato gli interventi verso chi, e sono una moltitudine, bussa alle porte delle nostre parrocchie, sapendo di trovare, quando puo', un aiuto, e comunque sempre una parola, un'attenzione, un ascolto, un incoraggiamento''.

fdm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina