lunedì 27 febbraio | 23:32
pubblicato il 27/lug/2011 09:15

Crisi/ Amato: Patrimoniale una tantum per salvare il Paese

L'ex premier del '92 "Manca consapevolezza rischio che corriamo"

Crisi/ Amato: Patrimoniale una tantum per salvare il Paese

Roma, 27 lug. (askanews) - Giuliano Amato rilancia la proposta di misure eccezionali per ridare equilibrio alla finanza pubblica: la situazione, spiega in una intervista al Corriere della sera, non è come quella del '92 (quando lui era presidente del Consiglio) perché "le situazioni non si ripetono mai". E tuttavia, aggiunge, "mi colpisce che forse non c'è nel Paese una sufficiente consapevolezza sulle dimensioni del rischio che corriamo". Se nonostante la manovra finanziaria appena varata i mercati "cominciano a ritenere che noi comunque al di là del 2014 non saremo in condizione di essere solvibili la danza contro di noi può partire in ogni momento", spiega Amato. Per questo rilancia la sua vecchia idea: "Se un'imposta sulla ricchezza una tantum può abbattere il nostro debito per qualche decina di punti e tranquillizzare i mercati, non possiamo sottrarci".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech