domenica 26 febbraio | 18:33
pubblicato il 29/nov/2011 21:52

Crisi/ Alfano: Imbecillità legare dimissioni Berlusconi a spread

Ma ora sosteniamo Monti, scelta di coraggio da parte Pdl e Pd

Crisi/ Alfano: Imbecillità legare dimissioni Berlusconi a spread

Roma, 29 nov. (askanews) - Prima delle dimissioni di Silvio Berlusconi "sono state dette solenni imbecillità quando si è detto che se andava via Berlusconi lo spread sarebbe calato e le borse sarebbero cresciute". Lo ha detto Angelino Alfano a Ballarò. "E' stato detto che le dimissioni di Berlusconi valgono da sole 300 punti di spread - ha continuato il segretario del Pdl - si può dire che sono state dette solenni imbecillità e chi le ha dette non ha il pudore di ammetterlo?". "Detto che - ha proseguito - la fine del governo Berlusconi non si è realizzata come fatto salvifico" per l'economia "ora sosteniamo Monti perchè è stata compiuta una scelta. Do atto anche al Pd che si tratta di un gesto di grande coraggio da parte del Pd e del Pdl". "Appoggiamo Monti su un punto di principio - ha concluso - e cioè che vi è una emergenza che sta sopra la maggioranza, il governo e l'opposizione e coincide con il bene degli italiani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech