mercoledì 22 febbraio | 01:25
pubblicato il 03/set/2014 13:40

Cota: se firme false anche per Chiamparino si annullino elezioni

Gancia: sara' difficile per magistratura non adottare stessa linea (ASCA) - Torino, 3 set 2014 - "Sono state annullate elezioni che si sono svolte in maniera perfettamente regolare. Se ora ci sono firme irregolari ci devono essere conseguenze sulla linea gia' tracciata. Chi si comporta in un certo modo non e' che la fa franca". L'ex governatore piemontese Roberto Cota presentando la festa della Lega Nord a Torino (6-7 settembre) si e' scagliato contro l'attuale presidente della Regione Sergio Chiamparino. In sostanza per Cota anche le elezioni regionali vinte dall'ex sindaco di Torino vanno annullate. Gli fa eco Gianna Gancia, capogruppo in regione della Lega Nord: "c'e' un ricorso pendente sulle firme presentate dalla lista Chiamparino, che mettono in discussione l'attuale Giunta. Sara' difficile per la magistratura non adottare la stessa linea adottata per Cota. Se il criterio e' stato quello delle firme false per annullare le elezioni vinte da Cota allora deve essere cosi' anche in questo caso".

Prs

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia