venerdì 24 febbraio | 03:11
pubblicato il 11/gen/2014 14:37

Costa Concordia: Vicari, Orlando non scateni guerra campanili

Costa Concordia: Vicari, Orlando non scateni guerra campanili

(ASCA) - Roma, 11 gen 2014 - ''Anche quest'oggi il ministro Orlando ritorna sullo smantellamento della nave Costa Concordia e ribadisce una posizione non sostenuta dalla realta'. Non esiste alcun problema distanza per la scelta del porto di smantellamento, perche' la fase di spostamento sara' gestita da una nave che imbarchera' la Costa Concordia senza esporre l'ambiente e ed i cittadini ad alcun pericolo. La scelta, quindi, deve essere fatta in base alla qualita' dei servizi offerti dalla struttura portuale, ed in questo senso Palermo ha tutte le carte in regola, pronta ad ospitare la Concordia senza alcun costo aggiuntivo per lo Stato. Il ministro Orlando, percio', non trasformi questa che e' un'occasione per tutto il Paese in una guerra tra campanili''. Lo ha affermato in una nota la senatrice del Nuovo centrodestra Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo Economico. com-brm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech