martedì 24 gennaio | 19:00
pubblicato il 12/gen/2012 05:10

Cosentino/ Bossi riaccende speranze Cav, Lega si conterà in Aula

E' sfida aperta a Maroni. Voci su incontro Berlusconi-senatùr

Cosentino/ Bossi riaccende speranze Cav, Lega si conterà in Aula

Roma, 12 gen. (askanews) - Contarsi sull'arresto preventivo di un deputato della Repubblica. E' questa l'immagine che emerge osservando il cambio di rotta della Lega Nord sul caso che coinvolge Nicola Cosentino, il parlamentare del Pdl sul quale oggi l'Aula della Camera sarà chiamata a decidere. E' Umberto Bossi, dopo almeno due giorni di pressing asfissiante del Popolo della libertà, a ottenere da Umberto Bossi una pubblica presa di posizione che di fatto 'sconfessa' la linea espressa da Roberto Maroni alla vigilia del voto della Giunta sulle autorizzazioni e sancisce un'ulteriore divaricazione tra l'ex ministro dell'Interno e il senatùr. La libertà di coscienza annunciata da Bossi non rende da sola il senso politico della 'sorpresa' serale del fondatore del Carroccio. Sono le parole a pesare come pietre, questa volta a favore di Cosentino: "Credo diremo no. Nelle carte non c'è nulla. Bisogna stare tranquilli quando si parla di arresti". Parole che si discostano parecchio da quanto i 'maroniti' andavano ripetendo per tutto il giorno in Transatlantico, convinti della necessità di non vedere sconfitta la linea politica annunciata da Maroni giorni addietro. La reazione a caldo dell'ala maroniana assomiglia molto allo sgomento, il ragionamento è stringente: se Cosentino va in galera, Bossi è sconfessato; se Cosentino si salva, Maroni ha perso; in ogni caso la Lega esce da questa vicenda devastata. Si diffondono voci su possibili incontri o contatti telefonici serali tra i due leader. Certo è che mentre Silvio Berlusconi riceveva a Palazzo Grazioli Cosentino, Bossi ridava ossigeno alle speranze del Pdl. Dalle parti di palazzo Grazioli si resta cautim, ma trapela che anche oggi l'ex premier avrebbe spiegato così le ragioni del no all'arresto: "Sono fiducioso, il Pdl è compatto e non c'è alcun elemento che fa giustificare l'arresto. Spero votino solo secondo coscienza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4