sabato 03 dicembre | 05:57
pubblicato il 13/giu/2014 11:10

Corruzione: Zanda, chi sabaglia paga ma difendere grandissimo valore Gdf

Corruzione: Zanda, chi sabaglia paga ma difendere grandissimo valore Gdf

(ASCA) - Roma, 13 giu 2014 - ''In queste settimane vari esponenti di vertice della Guardia di finanza sono stati oggetto di inchieste e di indagini della magistratura. Alcuni di loro sono stati arrestati. C'e' una particolare rabbia, un fastidio profondo quando alti gradi delle Forze dell'Ordine vengono imputati del reato di corruzione. In questi casi e' quindi ancor piu' necessario che il lavoro della magistratura accerti in fretta la verita'. Chi ha sbagliato deve pagare tutto intero il conto della giustizia. Ma, contemporaneamente, va difeso l'onore e il valore della grandissima maggioranza dei militari e degli ufficiali della Guardia di finanza che svolgono quotidianamente un lavoro durissimo e insostituibile nella lotta all' illegalita', all'evasione e all'elusione fiscale''. Lo dichiara il presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari