martedì 06 dicembre | 11:29
pubblicato il 14/giu/2012 08:52

Corruzione/ Vietti: Incandidabilità condannati sia da 2013

Vice presidente Csm: Norma ha senso se vale da prossime elezioni

Corruzione/ Vietti: Incandidabilità condannati sia da 2013

Roma, 14 giu. (askanews) - "La mia è una valutazione positiva, sarei intervenuto in modo più netto e drastico sulla prescrizione, avrei allungato i tempi. Resta il problema che durante la pendenza del processo i termini della prescrizione continuano a correre. E'un elemento che induce ad allungare i termini del processo, bisogna intervenire stabilendo un momento in cui, in pendenza di processo, la prescrizione non corre più. Questo avrebbe un effetto immediato sull'accelerazione dei processi". Così il vice presidente del Csm Michele Vietti, intervistato a 'Prima di tutto' su Radio1, ha commentato il ddl corruzione approvato ieri dalla Camera con tre voti di fiducia. "E' una legge che affronta il problema in modo organico - ha aggiunto Vietti -, non è un intervento ad personam, punisce una serie di condotte che meritano sanzioni penali e che finora erano al di fuori delle precisione della legge, prevede un'autorità contro la corruzione e l'importante norma sull'incandidabilità". E proprio sull'incandidabilità per i condannati in via definitiva, tema che ha fatto nascere numerose polemiche, Vietti ha aggiunto: "Il governo deve fare in fretta, questa norma ha un senso se vale per le prossime politiche. Siamo solo a metà del guado, c'è ancora il voto e l'approvazione definitiva del Senato. Credo ci siano i tempi per approvarla in via definitiva entro la fine della legislatura". "La corruzione - ha concluso Vietti - altera la concorrenza, è un mare che per la Corte dei conti ammonta a 60 miliardi, la metà dell'intero giro d'affari in Europa, e questo ci mette in grave imbarazzo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari