mercoledì 18 gennaio | 19:50
pubblicato il 04/ott/2012 15:56

Corruzione/ Severino salva toghe fuori ruolo, verso ok Pdl-Pd

Modifiche anche per traffico influenze e mazzette fra privati

Corruzione/ Severino salva toghe fuori ruolo, verso ok Pdl-Pd

Roma, 4 ott. (askanews) - Una 'sanatoria' quasi generalizzata per le carriere parallele dei magistrati fuori ruolo è la chiave scelta dal ministro della Giustizia Paola Severino per unire la maggioranza sul ddl anticorruzione. Tre gli emendamenti presentati dalla guardasigilli stamattina al Senato: su traffico di influenze, corruzione fra privati e appunto fuori ruolo, un punto quest'ultimo sul quale ci sono state, racconta una fonte parlamentare di centrodestra, "fortissime pressioni soprattutto dal Pd" ma che in realtà "va bene anche al Pdl". Da Pd, Idv e per certi aspetti dal Pdl si sono già levate le prime voci favorevoli al ritiro totale o parziale degli emendamenti (l'Udc aveva deciso preliminarmente di non presentarne, delegando di fatto la mediazione al ministro). Il termine per i subemendamenti alle proposte del Governo è lunedì 8 alle ore 12. Le commissioni sono pronte anche alla notturna martedì per concludere l'iter e consentire al'aula di esaminare il testo già mercoledì. Martedì il Governo esprimerà i pareri sugli emendamenti ma Severino ha già lasciato intendere, in commissione, di avere un orientamento negativo su tutti gli altri: "Penso - ha spiegato il presidente dela commissione Giustizia Filippo Berselli (Pdl)- che non sarà favorevole agli altri emendamenti". Restano quindi i limiti denunciati oggi dal dipietrista Luigi Li Gotti, per l'assenza di alcuni efficaci strumenti per la lotta alla corruzione, come nuove norme sul falso in bilancio o l'introduzione del reato di autoriciclaggio, da tempo richiesto dalle istituzioni internazionali. Ma vanno in archivio, salvo sorprese che al Senato sono sempre possibili se resuscita la vecchia maggioranza Pdl-Lega, anche le varie proposte del Pdl ribattezzate 'salva-Ruby' perché destinate a sterilizzare le accuse di concussione rivolte a Silvio Berlusconi nel processo in corso a Milano; e l'emendamento 'anti-Batman' lanciato in pompa magna dal Pdl dopo lo scandalo dei fondi regionali nel Lazio. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Scuola
Mattarella: scuole hanno ruolo fondamentale anche all'estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina