sabato 10 dicembre | 15:45
pubblicato il 17/mag/2012 20:50

Corruzione/ Pdl frena, ma passa proposta Pd su pene più severe

Camera, scambi di accuse su ostruzionismo e inciucio

Corruzione/ Pdl frena, ma passa proposta Pd su pene più severe

Roma, 17 mag. (askanews) - Ancora una giornata no per il ddl anticorruzione in discussione alla Camera, con scambi di accuse incrociate di "ostruzionismo", rivolte da tutti gli altri gruppi al Pdl che ha messo in campo alcuni interventi-fiume, e di "inciucio", rivolta a Pdl-Pd-Udc dalla relatrice finiana Angela Napoli, per uno scambio di idee informale fra questi gruppi e il ministro nel corso di una sospensione della seduta delle commissioni. Alla fine, è saltata ogni ipotesi di mediazione e non si è tenuta una riunione di maggioranza programmata per fine seduta: è passato, con i voti di Idv e Fli e l'astensione di Udc e Lega, un emendamento del Pd che introduce un inasprimento di pene sulla corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. Un emendamento che il ministro della Giustizia, Paola Severino, aveva chiesto di accantonare per avere tempo per la ricerca di una mediazione per armonizzare le norme penali: "Ora che è stato votato questo, anche tutte le altre pene dovranno scalare", ha commentato. Per gli esponenti del Pdl "c'è una nuova maggioranza", ma il ministro ha liquidato la questione: "Non credo", ha commentato, "ma non si può impedire all'Idv di votare un provvedimento se lo condivide". La guardasigilli e si è detta ottimista sulla possibilità di riunire in un'altra occasione la maggioranza alla ricerca di una mediazione: "Sono tenace", ha spiegato. Ma Angelino Alfano, segretario del Pdl, ha accusato il Pd di cercare "l'incidente" sulla giustizia "per far saltare il Governo". Il provvedimento andrà in aula il 28 maggio, la prossima settimana la commissione dovrebbe convocarsi nei tre giorni centrali della settimana per cercare di portare a termine l'esame del ddl. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina