mercoledì 22 febbraio | 05:42
pubblicato il 15/feb/2013 18:25

Corruzione: Ingroia, colpire al cuore casta dei corrotti

Corruzione: Ingroia, colpire al cuore casta dei corrotti

(ASCA) - Roma, 15 feb - ''Per affrontare meglio questa Tangentopoli eterna, che e' diventato il nostro Paese, noi abbiamo delle proposte precise per colpire al cuore la Casta dei corrotti. Per questo, proponiamo di estendere ai patrimoni dei corrotti la stessa normativa che oggi si applica ai patrimoni dei mafiosi. Cosi' si potranno recuperare capitali e fondi da riversare nell'economia della legalita'. E nel, contempo, proponiamo di cancellare tutte le leggi ad personam e di reintrodurre il reato di falso in bilancio. La legge anticorruzione approvata dal governo Monti e' una burla che e' finita con l'essere perfino criminogena.

Del resto, si vede come la corruzione oggi sia ancora piu' dilagante rispetto a prima''. Lo ha affermato Antonio Ingroia, candidato premier di Rivoluzione Civile, intervistato da Radio Zeta. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia