mercoledì 22 febbraio | 11:32
pubblicato il 18/mar/2012 16:55

Corruzione/ Di Pietro: Manca volontà di combatterla

La prova è il vertice dei quattro amici al bar...

Corruzione/ Di Pietro: Manca volontà di combatterla

Roma, 18 mar. (askanews) - "La corruzione c'è e si sa già come combatterla: ad esempio con una legge che preveda la decadenza da ogni carica o incarico pubblico per coloro che sono condannati e la sospensione da ogni attività istituzionale per coloro che sono sotto processo". E' quanto scrive sul suo profilo facebook il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro. "Quello che manca - prosegue - è la volontà di combatterla e la riprova è proprio ciò che è avvenuto l'altra notte a Palazzo Chigi, in cui quattro amici al bar hanno deciso, pur di sopravvivere politicamente, di limitare ulteriormente l'uso delle intercettazioni, di ridurre la portata della Convenzione di Strasburgo prima ancora di ratificarla e cancellare il reato di concussione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%