venerdì 20 gennaio | 01:38
pubblicato il 07/giu/2014 15:54

Corruzione: De Poli (Udc), governo acceleri su poteri a Cantone

(ASCA) - Roma, 7 giu 2014 - ''Chiediamo al Governo di accelerare sul decreto contenente i poteri e le competenze da affidare a Cantone. Servono strumenti efficaci per permettere all'Autority anti-corruzione di operare al meglio soprattutto dopo le recenti inchieste di Expo e del Mose''. Lo afferma in una nota il vice-segretario vicario dell'Udc, Antonio De Poli, secondo il quale ''bisogna agire con fermezza e rigore senza mettere pero' in discussione le opere che vanno portate avanti''.

''Ci auguriamo che nel decreto che arrivera' la prossima settimana - continua ancora De Poli - venga introdotto il divieto di procedere alle deroghe nei regolamenti che alimentano meccanismi corruttivi. Serve massima trasparenza''. com-sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale