venerdì 24 febbraio | 23:06
pubblicato il 08/ott/2012 09:03

Corruzione/ Catricalà: Governo proporrà commissario con poteri

Emendamento pronto, "l'abbiamo scritto Patroni Griffi e io"

Corruzione/ Catricalà: Governo proporrà commissario con poteri

Roma, 8 ott. (askanews) - Non è affatto concluso il tormentato iter del ddl anticorruzione: Antonio Catricalà, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, annuncia novità in una intervista al Messaggero. "Cercheremo in Senato il consenso necessario e faremo alcune modifiche che riteniamo opportune", dice. "Proporremo un vero e proprio commissario per l'anti-corruzione", spiega ma "senza creare nuove authority". Il nuovo plenipotenziario sarà "scelto dal Governo ed eletto dal Parlamento con la maggioranza qualificata" e "dovrà avere poteri ispettivi effettivi e denunciare i casi di malaffare nell'amministrazione pubblica. Questo per non far gravare tutto sull'autorità giudiziaria". L'emendamento è già pronto, precisa Catricalà: "L'abbiamo elaborato e scritto Patroni Griffi ed io e tra poche ore lo consegneremo al ministro Severino".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech