giovedì 23 febbraio | 16:10
pubblicato il 22/giu/2012 19:34

Corruzione/ Berlusconi: Se approvato ddl tutti in mani pm

"Potrebbero fare di noi ciò che vogliono"

Corruzione/ Berlusconi: Se approvato ddl tutti in mani pm

Fiuggi, 22 giu. (askanews) - La situazione in cui ci troviamo avrà un "aggravamento" se "il Parlamento dovesse approvare la legge anti-corruzione che contiene norme che metterebbero tutti noi nelle mani dei pm che potrebbero fare di noi ciò che vogliono". Lo ha detto Silvio Berlusconi incontrando a Fiuggi i giovani del Pdl. "Pensate in che situazione siamo: siamo governati da persone che non abbiamo eletto, non possiamo usare sicuramente un mezzo di comunicazione essenziale come il telefono, non possiamo spendere liberamente e riservatamente i nostri soldi perché oltre i 1.000 euro di spesa si scatena l'occhiuto interesse del fisco e abbiamo una burocrazia invadente che ci vieta ogni intervento sulla nostra casa" ha aggiunto Berlusconi. "Questa - ha osservato - non è più una situazione di libertà"

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech