mercoledì 07 dicembre | 12:34
pubblicato il 22/giu/2012 19:34

Corruzione/ Berlusconi: Se approvato ddl tutti in mani pm

"Potrebbero fare di noi ciò che vogliono"

Corruzione/ Berlusconi: Se approvato ddl tutti in mani pm

Fiuggi, 22 giu. (askanews) - La situazione in cui ci troviamo avrà un "aggravamento" se "il Parlamento dovesse approvare la legge anti-corruzione che contiene norme che metterebbero tutti noi nelle mani dei pm che potrebbero fare di noi ciò che vogliono". Lo ha detto Silvio Berlusconi incontrando a Fiuggi i giovani del Pdl. "Pensate in che situazione siamo: siamo governati da persone che non abbiamo eletto, non possiamo usare sicuramente un mezzo di comunicazione essenziale come il telefono, non possiamo spendere liberamente e riservatamente i nostri soldi perché oltre i 1.000 euro di spesa si scatena l'occhiuto interesse del fisco e abbiamo una burocrazia invadente che ci vieta ogni intervento sulla nostra casa" ha aggiunto Berlusconi. "Questa - ha osservato - non è più una situazione di libertà"

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni