lunedì 27 febbraio | 15:09
pubblicato il 27/ott/2012 17:05

Corruzione/ Anm: Su concussione da ddl effetti parziale amnistia

"Assenza disciplina transitoria dirompente per processi in corso"

Corruzione/ Anm: Su concussione da ddl effetti parziale amnistia

Roma, 27 ott. (askanews) - La riforma del reato di concussione contenuta nel ddl anticorruzione incassa una nuova, dura critica dalla magistratura, dopo quelle avanzate dal Csm. In un documento approvato all'unanimità dal comitato direttivo centrale dell'Associazione nazionale magistrati si fa notare come la creazione della nuova fattispecie di concussione per induzione, con una pena "significativamente inferiore all'attuale e l'incriminazione generalizzata del soggetto indotto" porterà a "sostanziali effetti di parziale amnistia". Secondo il parlamentino delle toghe l'assenza di disciplina transitoria avrà effetti "prevedibilmente dirompenti sui processi in corso, per la contrazione improvvisa dei tempi di prescrizione e la possibile ricaduta sul materiale probatorio già legittimamente acquisito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech