mercoledì 22 febbraio | 18:51
pubblicato il 11/set/2014 16:52

Convegno su Pio XII, la seconda guerra mondiale e gli archivi

Il 2 ottobre si discute anche del ruolo vaticano durante la Shoah (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - Una conferenza su "Pio XII e la seconda guerra mondiale: eventi, ipotesi e novita' dagli archivi" si svolgera' il prossimo due ottobre alla Universita' degli Studi Guglielmo Marconi.

La Conferenza, si legge in una brochure di presentazione, si propone di essere un'occasione d'incontro e di dibattito fra studiosi ed esperti di varia provenienza, per condividere studi e riflessioni sul pontificato di Pio XII durante la seconda guerra mondiale, concentrando l'analisi su temi fondamentali come la diplomazia vaticana nella seconda guerra mondiale, la Chiesa cattolica durante la guerra, il ruolo degli Alleati, la Shoah e l'impegno della Santa Sede Sede Apostolica per la salvezza degli ebrei.

La mattina, dopo i saluti del rettore Alessandra Briganti e l'introduzione di Eduard Housson, interverranno Andrea Riccardi e Anna Foa, il pomeriggio Limore Yagil dell'universita' di Tel Aviv e Matteo Luigi Napolitano.

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech