domenica 04 dicembre | 05:01
pubblicato il 11/set/2014 16:52

Convegno su Pio XII, la seconda guerra mondiale e gli archivi

Il 2 ottobre si discute anche del ruolo vaticano durante la Shoah (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - Una conferenza su "Pio XII e la seconda guerra mondiale: eventi, ipotesi e novita' dagli archivi" si svolgera' il prossimo due ottobre alla Universita' degli Studi Guglielmo Marconi.

La Conferenza, si legge in una brochure di presentazione, si propone di essere un'occasione d'incontro e di dibattito fra studiosi ed esperti di varia provenienza, per condividere studi e riflessioni sul pontificato di Pio XII durante la seconda guerra mondiale, concentrando l'analisi su temi fondamentali come la diplomazia vaticana nella seconda guerra mondiale, la Chiesa cattolica durante la guerra, il ruolo degli Alleati, la Shoah e l'impegno della Santa Sede Sede Apostolica per la salvezza degli ebrei.

La mattina, dopo i saluti del rettore Alessandra Briganti e l'introduzione di Eduard Housson, interverranno Andrea Riccardi e Anna Foa, il pomeriggio Limore Yagil dell'universita' di Tel Aviv e Matteo Luigi Napolitano.

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari