mercoledì 18 gennaio | 23:35
pubblicato il 25/mar/2013 12:00

Conti pubblici/Monti:Ad aprile Italia fuori da deficit eccessivo

"Potremo sfruttare nuovi margini Ue e avremo più spazio manovra"

Conti pubblici/Monti:Ad aprile Italia fuori da deficit eccessivo

Roma, 25 mar. (askanews) - "Sulla base delle previsioni di inverno della Commissione, l'Italia uscirà con ogni probabilità dalla procedura di deficit eccessivo nell'Aprile 2013". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti, intervenendo in Senato sull'edito dell'ultimo Consiglio Europeo. Uscendo dalla procedura di deficit eccessivo, l'Italia dunque "entrerà nella parte preventiva del Patto di Stabilità, e potrà quindi usare i nuovi margini di flessibilità" decisi proprio dall'ultimo COnsiglio Europeo" per azioni volte a rafforzare l'economia e sostenere gli investimenti". Certo, "non si tratta ancora di una deroga generale che consente di contabilizzare gli investimenti produttivi al di fuori dal Patto di Stabilità e di crescita, cioè della cosiddetta 'golden rule', ma della possibilità che, nel valutare il percorso di uno Stato verso la situazione di equilibrio delle finanze pubbliche a medio termine, si tenga conto dell'impatto sulla crescita di tali investimenti". Quindi, "la formula usata dal Consiglio sta ad indicare che i Paesi che non hanno deficit eccessivo, possono aumentare il volume di determinate categorie di investimenti pubblici, in particolare quelli legati ai fondi strutturali e alle reti trans-europee, suscettibili di creare crescita futura e quindi di compensare nel tempo l'investimento iniziale": esattamente la situazione in cui si troverà l'Italia ad aprile. Dunque, osserva Monti, "le regole di base rimangono invariate, ma con questa interpretazione si evita una applicazione meccanicistica che ingabbia gli Stati membri, e si creano margini per gli investimenti pubblici proprio nel momento in cui è più appropriato sostenere l'economia. Si tratta di uno spazio di manovra vero, non effimero, anche se contenuto entro certi limiti e vincolato a spese per investimenti che hanno obiettivi di crescita, come i progetti cofinanziati dall'Unione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina