martedì 28 febbraio | 09:27
pubblicato il 18/nov/2013 13:09

Conti pubblici: Letta, stop a tagli lineari e' vera inversione... (1Upd)

(ASCA) - Roma, 18 nov - Lo stop ''ai tagli lineari, che non e' un intervento intelligente sulla spesa'' e' ''l'inversione marcia'' della quale il presidente del Consiglio, Enrico Letta, dice di essersi ''preso il compito''. Il premier lo ha dichiarato durante il suo intervento alla chiusura delle cerimonie per il Novantennale del CNR.

Letta ha poi ricordato che nel pomeriggio avra' luogo la prima riunione del Comitato interministeriale con il commissario straordinario per la spending review, Carlo Cottarelli, attraverso l'azione del quale ''sara' cambiato il verso degli interventi'': ''La riduzione della spesa pubblica - ha detto il presidente del Consiglio - deve intelligente, senza tagli lineari. La spesa deve essere sotto controllo, ma bisogna fare i tagli dove e' necessario, altrimenti non ci saranno investimenti''. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech