lunedì 16 gennaio | 14:22
pubblicato il 13/apr/2011 16:57

Conti pubblici/ Berlusconi: 2014 deficit zero,da 2015 giù debito

"Ma interverremo su parte eccedente somma pubblico-privato"

Conti pubblici/ Berlusconi: 2014 deficit zero,da 2015 giù debito

Roma, 13 apr. (askanews) - Deficit zero nel 2014 e dal 2015 "bisognerà mettere mano alla riduzione del montagna del debito pubblico". Ma non secondo l'obiettivo individuato inizialmente dalla Ue, ovvero un ventesimo della parte superiore al 60% che per l'Italia "sarebbe stato insostenibile", ma bensì "per quella parte che è superiore all'aggregazione del debito pubblico e di quello privato". Silvio Berlusconi traccia la road map per il rientro dei conti pubblici, nella conferenza stampa che segue all'approvazione del Documento di econonia e finanza. Berlusconi ha rivendicato il "successo" del suo governo nell'individuazione del criterio per la riduzione del debito: di fronte all'idea iniziale della Ue, "un ventesimo della parte superiore al 60% del Pil che per noi sarebbe stato insostenibile", il premier rivendica come "abbiamo portato avanti la tesi che la solidità di un Paese non si può misurare solo dal debito, ma da altri fattori rilevanti, primo fra tutti la finanza privata". E l'Italia "è un Paese di risparmiatori, l'80% è proprietario di casa, con un sistema bancario molto solido e una bilancia commerciale in attivo, abbiamo riformato sistema delle pensioni, e tutto questo deve essere considerato per valutare la capacità di un Paese di sostenere il suo debito". Quindi "dal 2015 ci attiveremo per la riduzione del debito ma per quella parte che è superiore all'aggregazione del debito pubblico e di quello privato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%