mercoledì 07 dicembre | 17:33
pubblicato il 17/dic/2015 13:18

Consulta, Renzi: dialogo con Fi se torna a ragione, non se urla

"Se azzurri seguono linea demagogica Brunetta perdono voti"

Consulta, Renzi: dialogo con Fi se torna a ragione, non se urla

Roma, 17 dic. (askanews) - "Bisogna capire se ci sono ancora i moderati nel centrodestra, quando vedo Brunetta urlare dalla mattina alla sera me lo chiedo, ieri Brunetta ha detto cose offensive e insultanti". Così il premier Matteo Renzi, intervistato dal Tg5, ha commentato l'accordo di ieri tra Pd-M5S e centristi che, con l'esclusione di Forza Italia, ha portato a sbloccare lo stallo sull'elezione dei tre giudici della Corte Costituzionale.

"Più che discutere di posti bisogna - ha osservato Renzi - capire se all'interno del centrodestra si preferisce seguire la linea demagogica, urlare su tutto e perdere voti o se vogliono tornare alla ragione: noi siamo disponibili ad avere un confronto nell'alterità, nella diversità".

"Dipende da loro, scelgano", ma mentre "Forza Italia continua al suo interno a litigare su tutto", "è il momento di fare le cose, non si può continuare a perdere tempo sulla pelle dei cittadini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni