sabato 25 febbraio | 17:38
pubblicato il 03/dic/2015 15:05

Consulta, Boldrini a gruppi: situazione critica, tempo scaduto

Indicazione maggioranza partiti a nuova seduta il 15 dicembre

Consulta, Boldrini a gruppi: situazione critica, tempo scaduto

Roma, 3 dic. (askanews) - Per l'elezione dei tre giudici della Corte costituzionale c'è una "situazione critica" e "il tempo è scaduto". E' quanto ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini ai capigruppo riuniti a Montecitorio per decidere come proseguire l'iter per l'integrazione del plenum della Consulta.

La Boldrini, secondo quanto si apprende, ha detto di voler "evitare di arrivare al punto in cui sia il Parlamento il responsabile del mancato funzionamento della Corte".

La presidente, ricordando il "fitto calendario di impegni" delle prossime due settimane, ha preso atto della volontà dei gruppi, parlerà con il presidente del Senato e poi stabilirà la data della nuova seduta. La maggioranza dei gruppi propende per il 15 dicembre, Fdi, M5s e Sel hanno chiesto votazioni a oltranza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech