martedì 21 febbraio | 13:15
pubblicato il 19/set/2014 14:47

Consiglio ministri: il comunicato di Palazzo Chigi (4)

(ASCA) - Roma, 19 set 2014 - ADDIZIONALI IRPEF. Il decreto contiene anche una serie di disposizioni volte a semplificare la gestione delle addizionali regionali e comunali all'imposta sul reddito delle persone fisiche. Innanzitutto, e' previsto l'invio dei provvedimenti di variazione dell'addizionale regionale al Dipartimento delle Finanze, ai fini della pubblicazione sul sito istituzionale. Viene uniformata la data di riferimento del domicilio fiscale (1* gennaio) ed e' inoltre previsto che l'acconto dell'addizionale regionale sia determinato sulla base della stessa aliquota deliberata per l'anno precedente.

Infine, saranno stabilite con un decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali, l'individuazione di modalita' uniformi di comunicazione telematica dei dati delle delibere e delle condizioni che danno diritto alle esenzioni.

int/dsk (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia