lunedì 27 febbraio | 23:53
pubblicato il 07/mag/2013 17:16

Coni: Zingaretti incontra Malago', sport sia diritto di tutti

(ASCA) -Roma, 7 mag - ''Credo fortemente che lo sport sia un diritto di tutti e che la Regione debba e possa farsi garante di questo diritto. L'incontro di oggi e' stato utile per porre le basi di un confronto ed una collaborazione che porti risultati concreti''.

Lo ha affermato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che oggi ha incontrato al Foro Italico il Presidente del Coni, Giovanni Malago', il Segretario Generale, Roberto Fabbricini, il Vicario del Segretario Generale, Carlo Mornati, ed il Presidente Regionale del CONI Lazio, Riccardo Viola. ''Lo sport - conclude Zingaretti - non e' solamente un momento importante di coesione e integrazione, ma ha un ruolo anche nella qualita' della vita e per il benessere dei cittadini. Per questo lavoreremo insieme al Coni, le Federazioni e le associazioni sportive nei prossimi anni per la promozione e la tutela del diritto alla pratica sportiva per tutti''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech