giovedì 19 gennaio | 18:48
pubblicato il 17/set/2014 16:10

Comunitaria:Costa,ok stop responsabilita' civile.Ddl riforma equilibrato

(ASCA) Roma, 17 set 2014 - ''Era inevitabile che l'emendamento sulla responsabilita' civile, presentato nella Legge Europea 2013-Bis, venisse respinto. Infatti, si puntava ad introdurre un meccanismo di azione diretta che avrebbe determinato una probabile incostituzionalita' della disciplina, alla luce anche della posizione assunta sul punto dalla Corte Costituzionale''. E' quanto afferma il viceministro della Giustizia Enrico Costa, commentando il voto di fiducia sulla reiezione dell'emendamento Ln che tentava la reintroduzione della norma nella legge comunitaria 2013.

''Cio' non significa, tuttavia, che la legge Vassalli non debba essere modificata - prosegue il viceministro -. Anzi.

Si tratta di un meccanismo risarcitorio inefficace ed inattuale. I numeri sono infatti chiarissimi. Dal 1988 a oggi, cioe' da quando e' entrata in vigore la Legge Vassalli - riferisce Costa - sono state in tutto 410 le cause proposte per far valere la responsabilita' civile dei magistrati. Tra i ricorsi presentati, finora 266 sono stati ritenuti inammissibili e soltanto 7 sono stati accolti. Inoltre, e' significativo osservare come, nel periodo febbraio 2011-gennaio 2014, su 21 sentenze della Cassazione ben 20 abbiano confermato l'inammissibilita' della domanda''.

''Occorre, pertanto, procedere speditamente verso la discussione in Parlamento del disegno di legge approvato dal consiglio dei ministri lo scorso 29 agosto. Un testo - precisa Costa - che rappresenta la ricerca di un punto di equilibrio attraverso forti innovazioni: in particolare, sopprimendo il filtro di ammissibilita' senza compromettere l'indipendenza del magistrato. Occorre, in proposito, che il Parlamento esamini senza indugio il provvedimento, e sottragga il nostro Paese dal pericolo di condanna da parte della Corte di Giustizia Europea. In caso di condanna, si rischierebbe il pagamento di una sanzione pesantissima (che cresce di giorno in giorno) che, ad oggi, non sarebbe inferiore a 37 milioni di euro''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale