lunedì 27 febbraio | 17:32
pubblicato il 13/nov/2013 18:14

Comuni: Guerra-Fabbri (Pd), pdl su realta' minore dimensione demografica

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Lo scopo del progetto di legge e' quello di sostenere la riforma del sistema delle autonomie locali, rafforzando il presidio istituzionale costituito dai piccoli Comuni, attraverso la promozione dei processi di unioni e dei processi volontari di fusione tra i Comuni, per consentire un piu' adeguato esercizio di tutte le funzioni e servizi amministrativi, nell'interesse e per la salvaguardia dei diritti dei cittadini che vi risiedono, valorizzando al contempo le peculiarita' dei presidi territoriali e superando i limiti della frammentazione amministrativa''. Lo afferma il deputato del Pd Mauro Guerra che, in conferenza stampa alla Camera insieme alla collega Marilena Fabbri, ha illustrato il contenuto della proposta di legge riguardante disposizioni relative ai Comuni di minore dimensione demografica, alle loro gestioni associate, alle unioni di comuni ed alle fusioni.

''Il progetto di legge - spiega Guerra - mira ad una riassetto strutturale delle forme di cooperazione della gestione amministrativa e dell'esercizio delle funzioni e servizi tra i comuni, reso ormai impellente dai nuovi assetti normativi e dalle mutate esigenze organizzative degli enti locali di minore dimensione demografica. Tale riassetto - continua il deputato Pd - e' volto, altresi', a favorire lo sviluppo delle attivita' economiche, sociali, ambientali e culturali ed a tutelare e valorizzare il patrimonio naturale, rurale e storico-culturale custodito nei piccoli comuni.

Migliaia di amministratori di piccoli Comuni sono impegnati in un difficile e complesso percorso di riforma, attraverso gli strumenti delle Unioni e delle convenzioni.

Contemporaneamente decine di Comuni hanno avviato processi volontari di fusione che sono sottoposti al voto delle popolazioni interessate. E' una fase straordinaria che, con le gestioni associate e le fusioni volontarie, puo' modificare profondamente il sistema delle autonomie locali, rafforzandolo e semplificandolo. Occorrono con urgenza norme che accompagnino, rendano piu' agevoli e sostengano questi processi. Questo progetto di legge - conclude Guerra - ha l'ambizione di offrire un contributo in questa direzione, cogliendo anche l'occasione di contribuire con i suoi contenuti alla definizione ed approvazione del disegno di legge del Ministro Delrio attualmente all'esame della Camera''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech