lunedì 27 febbraio | 05:29
pubblicato il 23/ott/2013 17:23

Comuni: Fassino, spending review strumento punitivo e persecutorio

(ASCA) - Roma, 23 ott - ''La spending review e' divenuto uno strumento pensato e praticato dalle amministrazioni centrali dello Stato in modo punitivo quando non addirittura persecutorio verso gli Enti Locali''. Lo ha denuncitao il presidente dell'Anci e sindaco di Firenze, Piero Fassino, nella sua relazione introduttiva all'assemblea dell'Anci che si e' aperta oggi alla Fortezza da basso a Firenze.

Per non parlare, ha aggiunto Fassino, ''dell'estensione eccessiva di poteri alla Corte dei Conti e agli organi di controllo, a cui si e' concessa un' invadenza del tutto inaccettabile. So bene di usare parole aspre. Ma si deve sapere che questo e' lo stato d'animo dei sindaci. Noi siamo persone responsabili, animati da una cultura di governo, consapevoli della necessita' di farsi carico degli obiettivi di risanamento economico e finanziario del paese''.

rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech