venerdì 09 dicembre | 13:11
pubblicato il 23/ott/2013 17:23

Comuni: Fassino, spending review strumento punitivo e persecutorio

(ASCA) - Roma, 23 ott - ''La spending review e' divenuto uno strumento pensato e praticato dalle amministrazioni centrali dello Stato in modo punitivo quando non addirittura persecutorio verso gli Enti Locali''. Lo ha denuncitao il presidente dell'Anci e sindaco di Firenze, Piero Fassino, nella sua relazione introduttiva all'assemblea dell'Anci che si e' aperta oggi alla Fortezza da basso a Firenze.

Per non parlare, ha aggiunto Fassino, ''dell'estensione eccessiva di poteri alla Corte dei Conti e agli organi di controllo, a cui si e' concessa un' invadenza del tutto inaccettabile. So bene di usare parole aspre. Ma si deve sapere che questo e' lo stato d'animo dei sindaci. Noi siamo persone responsabili, animati da una cultura di governo, consapevoli della necessita' di farsi carico degli obiettivi di risanamento economico e finanziario del paese''.

rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina