martedì 24 gennaio | 12:58
pubblicato il 23/ott/2013 17:23

Comuni: Fassino, spending review strumento punitivo e persecutorio

(ASCA) - Roma, 23 ott - ''La spending review e' divenuto uno strumento pensato e praticato dalle amministrazioni centrali dello Stato in modo punitivo quando non addirittura persecutorio verso gli Enti Locali''. Lo ha denuncitao il presidente dell'Anci e sindaco di Firenze, Piero Fassino, nella sua relazione introduttiva all'assemblea dell'Anci che si e' aperta oggi alla Fortezza da basso a Firenze.

Per non parlare, ha aggiunto Fassino, ''dell'estensione eccessiva di poteri alla Corte dei Conti e agli organi di controllo, a cui si e' concessa un' invadenza del tutto inaccettabile. So bene di usare parole aspre. Ma si deve sapere che questo e' lo stato d'animo dei sindaci. Noi siamo persone responsabili, animati da una cultura di governo, consapevoli della necessita' di farsi carico degli obiettivi di risanamento economico e finanziario del paese''.

rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4