domenica 22 gennaio | 18:08
pubblicato il 23/set/2013 13:17

Comuni: Fassino, siamo arrivati a punto limite

(ASCA) - Milano, 23 set - ''Sono 12 anni che ogni anno vengono diminuite risorse per i Comuni, siamo arrivati a un punto limite''. A lanciare l'allarme e' il presidente dell'Anci, Piero Fassino, oggi a Milano dove partecipa all'Ufficio di presidenza dell'associazione dei Comuni italiani. ''Non si possono continuare a tagliare soldi ai Comuni'' ha aggiunto il sindaco di Torino soffermandosi sulla ''necessita' che i Comuni ricevano la copertura della prima rata Imu''. I Municipi italiani, ha denunciato ancora Fassino, hanno bisogno di incassare la rata Imu, altrimenti per loro non sara' possibile rispettare ''gli mpegni presi nei confronti dei dipendenti o dei fornitori''. Percio' ''e' necessario ch e il tavolo negoziale sia convocato'' e che ''si cambi strada da parte dello Stato''.

fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4