lunedì 16 gennaio | 12:15
pubblicato il 02/giu/2014 12:26

Comuni: Anci-Ifel, in 3 anni personale ridotto di 26mila unita' (3)

(ASCA) - Roma, 2 giu 2014 - ''I dati che ci offre il rapporto - afferma il delegato Anci al Personale e sindaco di Chieti, Umberto Di Primio - evidenziano ancora una volta, semmai fosse necessario, come le politiche sul personale dell'attuale Governo stiano minando il patrimonio umano degli enti locali, a causa del blocco del turn over e del rinnovo contrattuale, nonche' per i tagli continui alla formazione, compromettendo cosi' la qualita' dei servizi resi ai cittadini. Investire sul capitale umano dei Comuni - aggiunge - deve essere non un'esigenza esclusiva del sistema delle autonomie, ma una condivisa volonta' del governo nazionale, se si vuole che i servizi erogati dagli enti Locali siano qualitativamente validi, cosi' da contribuire alla ripresa del paese rendendolo maggiormente competitivo''.

rus/res/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche