martedì 17 gennaio | 15:00
pubblicato il 12/dic/2013 11:59

Comuni: accordo Anci-amministratori condomini conto degrado

(ASCA) - Roma, 12 dic - Favorire le condizioni di vivibilita' e fruibilita' negli spazi pubblici ed una serena e pacifica convivenza tra i cittadini/condomini, con particolare attenzione alle criticita' scaturenti dalle diverse culture e tradizioni. E' questa la principale finalita' del protocollo d'intesa siglato oggi tra l'Anci e l'Anci- Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari. Anci e Anaci, con la firma del Protocollo, intendono dare maggiore efficacia all'intervento della Polizia Locale volto ad affrontare le problematiche e le criticita' segnalate e all'interno dei complessi condominiali, anche tramite un'attivita' di verifica preventiva delle segnalazioni. Altro impegno, e' di garantire il rispetto di leggi e regolamenti, con particolare riguardo ad eventi e fattispecie correlati a fenomeni criminosi, illeciti amministrativi e comportamenti comunque vietati, che generano elevato allarme sociale in ambito residenziale. Pensiamo ad esempio al favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione dell'immigrazione clandestina, la presenza di stranieri non debitamente segnalati all'Autorita' di P.S., l'esercizio abusivo di attivita' ricettive o di ristorazione, lo spaccio di sostanze stupefacenti, la presenza di persone disturbanti o che cagionano un perdurante stato d'ansia e di paura e di fondato timore per l'incolumita' dei condomini, la detenzione di materiale contraffatto o provento di reato. E' prevista infine la costituzione di Tavoli locali permanenti di confronto.

''Con la firma di questo Protocollo si evidenzia ancora una volta l'importanza del ruolo di polizia di prossimita' delle polizie municipali ed e' un ulteriore passo in avanti per sottolineare l'importanza della prevenzione alla sicurezza urbana, del presidio e controllo del territorio, rispetto alla recrudescenza della criminalita' e di degrado sociale che colpiscono i nostri quartieri e le nostre citta' '' afferma Giorgio Pighi, Sindaco di Modena e Delegato ANCI alla sicurezza. ''I cittadini sentono il bisogno di una maggiore sicurezza, di una riqualificazione dei quartieri, di funzionalita' e adeguatezza dei servizi pubblici, di pulizia ed igiene ambientale - conclude Pighi - Il Protocollo va proprio in questa direzione, quella di restituire ai cittadini la vicinanza delle istituzioni in momenti difficili come questo che stiamo attraversando, di fiducia e di maggiore controllo e sicurezza sul territorio''.

''Questo protocollo - sottolinea Pietro Membri, Presidente Nazionale ANACI - apre nuovi ed importanti scenari che contribuiscono ad individuare e rafforzare negli amministratori condominiali la convinzione di essere sempre piu' protagonisti attivi nel rafforzare quell'azione sinergica con le altre istituzioni locali, per garantire la serena e sicura convivenza tra condo'mini, segnalando tutte quelle situazioni di degrado che penalizzano la qualita' della vita: presenza di prostitute negli appartamenti, di immigrati clandestini, di persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti, di ristoranti abusivi o piu' semplicemente di situazioni di difficolta' relazionale prodotte da differenze culturali o dovute a comportamenti conseguenza di instabilita' relazionali, da patologie psichiche ovvero tutte quelle circostanze che appesantiscono la vita nei condomi'ni e provocandone anche una profonda svalutazione economica''.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa