mercoledì 22 febbraio | 18:58
pubblicato il 07/apr/2011 16:56

Comunali/ Via libera Cdm a ddl per doppia preferenza uomo-donna

Obbligo riservare un terzo posti a genere sottorappresentato

Comunali/ Via libera Cdm a ddl per doppia preferenza uomo-donna

Roma, 7 apr. (askanews) - Il Consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende, ha dato il via libera al disegno di legge presentato dal ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna, per introdurre la cosiddetta doppia preferenza di genere per le elezioni comunali. Nel disegno di legge è prevista la possibilità di poter esprimere due preferenze, invece che una, nel caso in cui si decida di votare una donna oltre che un uomo, o viceversa. Si obbligano inoltre le amministrazioni a dare adeguata rappresentanza alle donne nelle giunte. Un'altra norma prevede l'obbligo di riservare il trentatre per cento dei posti al genere sottorappresentato, cioè le donne, nelle liste.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech