domenica 04 dicembre | 13:14
pubblicato il 03/mar/2016 18:45

Comunali, Salvini: A Roma non accettiamo candidature imposte

La capitale non è in vendita, serve pulizia

Comunali, Salvini: A Roma non accettiamo candidature imposte

Roma, (askanews) - "Mi impegno e l'ho detto anche agli alleati del centro-destra che Roma non è in vendita. C'è bisogno di gente pulita, onesta, concreta e se la politica non è in grado di scegliere un candidato, devono poterlo fare i cittadini romani scegliendo in tutti i quartiere le persone e il programma. Non accettiamo candidature imposte da nessuno. C'è bisogno di una pulizia totale e generale. Ordine, rispetto, pulizia, tranquillità e lavoro. Mi impegno, se avremo la testa più dura noi che rappresentiamo la stragrande maggioranza dei romani per bene o quei quattro figli di papà che non hanno nulla da fare se non disturbare la gente che lavora". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, durante un incontro con i cittadini, nel quartiere Prenestino a Roma, dove lo scorso fine settimana era stato assaltato un gazebo del Carroccio.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari