martedì 28 febbraio | 15:36
pubblicato il 07/mag/2013 12:00

Commissioni/ Casson: Domani a Giustizia votiamo nostro candidato

"Palma? Evidentemente non era il nome giusto"

Commissioni/ Casson: Domani a Giustizia votiamo nostro candidato

Roma, 7 mag. (askanews) - Francesco Nitto Palma "evidentemente non era il candidato giusto". Così Felice Casson (Pd) ha commentato la mancata elezione dell'esponente Pdl, ex ministro guardasigilli, alla presidenza dalla commissione Giustizia al Senato. "Noi - ha aggiunto Casson, che dopo la seduta della commissione si è intrattenuto con alcuni senatori del Pd e del Movimento cinque stelle per una ventina di minuti - domani voteremo un nostro candidato". Nella terza votazione per il presidente di commissione è sufficiente la maggioranza semplice, sarà aletto quindi il candidato che raccoglierà un voto in più. La seduta della commissione, originariamente convocata alle 14, è stata posposta alle ore 15.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech