giovedì 08 dicembre | 13:03
pubblicato il 07/mag/2013 12:00

Commissioni/ Casson: Domani a Giustizia votiamo nostro candidato

"Palma? Evidentemente non era il nome giusto"

Commissioni/ Casson: Domani a Giustizia votiamo nostro candidato

Roma, 7 mag. (askanews) - Francesco Nitto Palma "evidentemente non era il candidato giusto". Così Felice Casson (Pd) ha commentato la mancata elezione dell'esponente Pdl, ex ministro guardasigilli, alla presidenza dalla commissione Giustizia al Senato. "Noi - ha aggiunto Casson, che dopo la seduta della commissione si è intrattenuto con alcuni senatori del Pd e del Movimento cinque stelle per una ventina di minuti - domani voteremo un nostro candidato". Nella terza votazione per il presidente di commissione è sufficiente la maggioranza semplice, sarà aletto quindi il candidato che raccoglierà un voto in più. La seduta della commissione, originariamente convocata alle 14, è stata posposta alle ore 15.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni