lunedì 23 gennaio | 16:07
pubblicato il 03/set/2014 12:00

Colloquio Berlusconi-Renzi sulle crisi internazionali

L'ex premier mette a disposizione la sua esperienza

Colloquio Berlusconi-Renzi sulle crisi internazionali

Roma, 3 set. (askanews) - Le crisi internazionali, a cominciare da quella tra Russia e Ucraina, sono state al centro di un colloquio telefonico oggi tra Silvio Berlusconi e il premier, Matteo Renzi. E' quanto riferiscono fonti di Forza Italia, anche se ufficialmente da palazzo Chigi non arriva nessuna conferma. Il leader azzurro - spiegano fonti del partito - è fortemente preoccupato dal quadro geo-politico e per questo sta tenendo "colloqui costanti nell'interesse del Paese". In particolare, in questi giorni è in atto un filo diretto con Vladimir Putin. L'ex premier è convinto che, in virtù delle sue conoscenze e della propria esperienza, possa agevolare una strategia di appeasement.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4