sabato 25 febbraio | 03:45
pubblicato il 18/giu/2014 11:09

Citta' metropolitane: Regioni, si rischia confusione istituzionale (2)

(ASCA) - Roma, 18 giu 2014 - Tra le osservazioni mosse dalle Regioni, c'e' quella di ''rispondere in maniera piu' adeguata alle istanze territoriali locali, in particolare sulle citta' metropolitane che per ragioni demografiche territoriali e sociali assumono per ogni Regione un assetto diverso''.

Insomma, ha sottolineato l'assessore Valente, ''quello di cui avevamo bisogno era una maggiore differenziazione e un ruolo piu' incisivo delle Regioni, ovviamente, da concordare e da realizzare insieme agli enti locali nelle sedi costituzionalmente riconosciute, i Consigli delle Autonomie locali, per i quali si sarebbe potuto anche cogliere l'occasione per una sostanziale e decisiva riforma. E' evidente che la titolarita' della funzione legislativa in capo alla Regione, in molte delle materie di competenza delle citta' metropolitane anche in considerazione del fatto che queste assumeranno tutte le funzioni delle ex Province, e' una condizione decisiva per l'ottimale funzionamento di qualsiasi riforma delle istituzioni locali, nella misura in cui alla Regione sara' consentito svolgere un compito di ''unificazione'' del territorio''. La legge Delrio nel definire le funzioni fondamentali delle province e quelle ancora piu' ampie delle citta' metropolitane ''individua ambiti materiali molto rilevanti soprattutto se si considera che gran parte di essi sono riconducibili a materie di legislazione regionale concorrente o residuale e lasciare il legislatore regionale senza alcune ruolo reale su questi aspetti ci sembra, possiamo dirlo, una mancanza della legge''.

Solo attraverso il riconoscimento del ruolo regolativo delle Regioni ''si evitera' il rischio che il nuovo ente territoriale, la citta' metropolitana, non produca confusione istituzionale come invece accadrebbe qualora fosse chiamata a confrontarsi con la Regione in una sorta di gara all'esercizio coordinato di funzioni regolamentari e amministrative tra loro connesse''.

rus/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech