venerdì 20 gennaio | 04:35
pubblicato il 18/giu/2014 11:09

Citta' metropolitane: Regioni, si rischia confusione istituzionale (2)

(ASCA) - Roma, 18 giu 2014 - Tra le osservazioni mosse dalle Regioni, c'e' quella di ''rispondere in maniera piu' adeguata alle istanze territoriali locali, in particolare sulle citta' metropolitane che per ragioni demografiche territoriali e sociali assumono per ogni Regione un assetto diverso''.

Insomma, ha sottolineato l'assessore Valente, ''quello di cui avevamo bisogno era una maggiore differenziazione e un ruolo piu' incisivo delle Regioni, ovviamente, da concordare e da realizzare insieme agli enti locali nelle sedi costituzionalmente riconosciute, i Consigli delle Autonomie locali, per i quali si sarebbe potuto anche cogliere l'occasione per una sostanziale e decisiva riforma. E' evidente che la titolarita' della funzione legislativa in capo alla Regione, in molte delle materie di competenza delle citta' metropolitane anche in considerazione del fatto che queste assumeranno tutte le funzioni delle ex Province, e' una condizione decisiva per l'ottimale funzionamento di qualsiasi riforma delle istituzioni locali, nella misura in cui alla Regione sara' consentito svolgere un compito di ''unificazione'' del territorio''. La legge Delrio nel definire le funzioni fondamentali delle province e quelle ancora piu' ampie delle citta' metropolitane ''individua ambiti materiali molto rilevanti soprattutto se si considera che gran parte di essi sono riconducibili a materie di legislazione regionale concorrente o residuale e lasciare il legislatore regionale senza alcune ruolo reale su questi aspetti ci sembra, possiamo dirlo, una mancanza della legge''.

Solo attraverso il riconoscimento del ruolo regolativo delle Regioni ''si evitera' il rischio che il nuovo ente territoriale, la citta' metropolitana, non produca confusione istituzionale come invece accadrebbe qualora fosse chiamata a confrontarsi con la Regione in una sorta di gara all'esercizio coordinato di funzioni regolamentari e amministrative tra loro connesse''.

rus/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale