sabato 10 dicembre | 02:42
pubblicato il 03/lug/2014 14:16

Citta' metropolitane: Merola (Bo), risorse e chiarezza su competenze

(ASCA) - Roma, 3 lug 2014 - ''Vogliamo contribuire da protagonisti alla riforma delle Citta' metropolitane, facendo nelle nostre citta' quello che chiediamo al governo e Parlamento. Siano pero' definite risorse finanziarie e competenze certe per far decollare la legge Delrio. Tagli ulteriori possono creare problemi enormi e lasciare ai Comuni il ruolo di ex Province indebitate''. Lo ha detto il sindaco di Bologna e delegato alle Riforme istituzionali dell'Anci, Virginio Merola, introducendo i lavori del convegno sulle Citta' metropolitane, organizzato oggi nella Sala del Garante di Piazza Montecitorio a Roma.

''Abbiamo voluto fortemente questa riforma - ha detto Merola - favorendo l'eliminazione di un livello elettivo, le Province, e agendo sulla razionalizzazione della spesa.

Abbiamo quindi attuato un'autoriforma per essere coerenti e partecipi a quanto governo e Parlamento stavano mettendo in atto''.

Tuttavia per Merola il pericolo e' rappresentato da ''un nuovo centralismo regionale a cui non dobbiamo prestare cedimenti. Per questo prestiamo molta attenzione alla riforma del Titolo V dove si dovranno chiarire le funzioni delle autonomie locali in modo''. ''Le Regioni legiferino e programmino - ha rimarcato Merola - ma non decidano le funzioni dei livelli Comunali in contrapposizione con quanto fa Lo Stato''.

''Le Citta' metropolitane ci danno la possibilita' di dimostrare e attuare una vera autonomia delle nostre comunita', per questo e' necessaria una vera Agenda urbana dove le citta' rappresentano il valore aggiunto dello Stato, come avviene nel resto dell'Europa''.

E ancora all'Europa, ha aggiunto il sindaco di Bologna, si deve guardare per cio' che riguarda i fondi comunitari, dicendo pero' ''basta alla logica del controllo centralizzato delle risorse da parte delle Regioni''.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina