domenica 04 dicembre | 15:44
pubblicato il 18/giu/2014 13:17

Citta' metropolitane: Marino, meglio elezione diretta sindaci

(ASCA) - Roma, 18 giu 2014 - ''Grande sfida che ci preoccupa in senso positivo anche se una elezione diretta da parte dei cittadini darebbe piu' credibilita' per una riforma fuori dall'ordinario''. A spiegarlo e' stato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel suo intervento al seminario sulle Citta' metropolitane. Oltre al sistema di elezione del sindaco metropolitano, a preoccupare Marino sono le risorse. ''Roma - ha detto - e' la terza capitale del continente ed ha quindi un grande peso e carico per assolvere al proprio ruolo. E' indispensabile sapere con certezza quelli saranno i rapporti con Regione e governo e soprattutto quali saranno le risorse che si metteranno in campo. Serve una grandissima collaborazione e penso ad esempio al superamento del Patto di stabilita' perche' tanti sono i Comuni nella provincia di Roma che non possono spendere. Decine di Comuni in difficolta' non giovano al capoluogo e a tutta la citta' metropolitana. Siano tutte le istituzioni ad essere coinvolte - ha concluso Marino - perche' una riforma del genere non puo' essere condotta solo sulle spalle dei Comuni''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari