lunedì 05 dicembre | 00:14
pubblicato il 25/lug/2013 18:59

Citta' metropolitana: Maroni, no a ribaltamento volonta' popolare

(ASCA) - Milano, 25 lug - Se Giuliano Pisapia diventasse sindaco della citta' metropolitana di Milano a partire dal 1 gennaio 2014 assumendo anche competenze che ora spettano alla Provincia ''il verdetto popolare verrebbe ribaltato''. A sottolinearlo e' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che osserva: ''La provincia di Milano ha eletto un presidente di centrodestra''. Tuttavia, per Maroni, ''che Pisapia sostituisca Podesta' e' tutto da vedere''.

Perche' per il momento sull'istituzione delle citta' metropolitane ''vedo grande confusione'' al punto che il lavoro fatto finora ''mi sembra un pasticcio''. Maroni chiede percio' ''chiarezza''.

Soprattutto perche' ''l'Expo e' tra meno di due anni, voglio capire con chi interloquire''. fcz/lus/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari