lunedì 23 gennaio | 13:45
pubblicato il 10/giu/2014 13:18

Cinema: Napolitano,abusata parola crisi. Invece vitalita' straordinaria

Cinema: Napolitano,abusata parola crisi. Invece vitalita' straordinaria

(ASCA) - Roma, 10 giu 2014 - Di cinema ''in difficolta' se ne parla nel nostro Paese'' dagli anni '50, quando si descriveva un settore ''in crisi''. Una parola, 'crisi', di cui ''forse un po' tutti abbiamo abusato''. Qualcuno poi ''ci ha spiegato abbondantemente che non significa solo 'crisi' ma anche 'nuovo inizio'''. In questo quadro allora ''il cinema, con tutte le difficolta' di questo mondo, mostra una vitalita' straordinaria''. Lo afferma il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel corso della presentazione al Quirinale dei candidati ai premi David di Donatello.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4