domenica 22 gennaio | 16:15
pubblicato il 05/giu/2014 11:18

Cinema: Casa della memoria, Amarcord d'autore per custodire la storia

Cinema: Casa della memoria, Amarcord d'autore per custodire la storia

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Alla Casa della Memoria l'Amarcord d'autore per custodire la storia. Giovedi' prossimo alle ore 18.00 presentazione del film 'Pasta Nera' di Alessandro Piva.

Tra il 1945 e il 1952 piu' di 70mila bambini del Sud piu' svantaggiato furono ospitati temporaneamente da famiglie del Centro-Nord.

Quei bambini presero in quegli anni il primo treno della loro vita, per lasciarsi alle spalle la poverta' e le macerie del dopoguerra e vivere un'esperienza che non avrebbero mai piu' dimenticato. Il documentario riporta alla luce uno dei migliori esempi di solidarieta' e spirito unitario nella storia del nostro Paese.

La storia italiana dimenticata, rimossa, meno conosciuta in una mini rassegna di doc d'autore che raccontano le vicende personali e collettive, gli eventi privati e pubblici che hanno segnato e caratterizzato l'identita' del nostro Paese.

Tre film recenti, distribuiti da Istituto Luce Cinecitta', che in altrettanti incontri sono presentati e commentati dai loro registi: Alessandro Piva, Costanza Quatriglio e Marco Santarelli.

com-ram ---- (ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Custodire la memoria e conoscere la storia non ufficiale del nostro Novecento, tra dittatura, guerra e ricostruzione, e' importante, soprattutto per le nuove generazioni. Non solo grazie alla narrazione scritta, ma anche a quella affidata alle testimonianze in video dei protagonisti, ai documenti e alle fonti dell'epoca, spesso provenienti da preziosi e ricchi archivi storici audiovisivi.

Memoria che in questa breve rassegna affonda le sue radici nel documentario, in passato considerato il parente povero del cinema di finzione, tanto da non essere denominato film.

Eppure negli ultimi anni il riscatto e la rinascita del documentario si sono imposti in Italia per la qualita' dei soggetti affrontati, per i riconoscimenti ottenuti, per i premi conquistati partecipando, per la prima volta insieme a opere di finzione, ai concorsi di festival di respiro internazionale, come quelli di Venezia e Torino.

La rassegna e' promossa dall'Assessorato alla Cultura, Creativita' e Promozione Artistica di Roma Capitale - Dipartimento Cultura, Servizio Spazi Culturali.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4