lunedì 27 febbraio | 19:40
pubblicato il 05/giu/2014 11:18

Cinema: Casa della memoria, Amarcord d'autore per custodire la storia

Cinema: Casa della memoria, Amarcord d'autore per custodire la storia

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Alla Casa della Memoria l'Amarcord d'autore per custodire la storia. Giovedi' prossimo alle ore 18.00 presentazione del film 'Pasta Nera' di Alessandro Piva.

Tra il 1945 e il 1952 piu' di 70mila bambini del Sud piu' svantaggiato furono ospitati temporaneamente da famiglie del Centro-Nord.

Quei bambini presero in quegli anni il primo treno della loro vita, per lasciarsi alle spalle la poverta' e le macerie del dopoguerra e vivere un'esperienza che non avrebbero mai piu' dimenticato. Il documentario riporta alla luce uno dei migliori esempi di solidarieta' e spirito unitario nella storia del nostro Paese.

La storia italiana dimenticata, rimossa, meno conosciuta in una mini rassegna di doc d'autore che raccontano le vicende personali e collettive, gli eventi privati e pubblici che hanno segnato e caratterizzato l'identita' del nostro Paese.

Tre film recenti, distribuiti da Istituto Luce Cinecitta', che in altrettanti incontri sono presentati e commentati dai loro registi: Alessandro Piva, Costanza Quatriglio e Marco Santarelli.

com-ram ---- (ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - Custodire la memoria e conoscere la storia non ufficiale del nostro Novecento, tra dittatura, guerra e ricostruzione, e' importante, soprattutto per le nuove generazioni. Non solo grazie alla narrazione scritta, ma anche a quella affidata alle testimonianze in video dei protagonisti, ai documenti e alle fonti dell'epoca, spesso provenienti da preziosi e ricchi archivi storici audiovisivi.

Memoria che in questa breve rassegna affonda le sue radici nel documentario, in passato considerato il parente povero del cinema di finzione, tanto da non essere denominato film.

Eppure negli ultimi anni il riscatto e la rinascita del documentario si sono imposti in Italia per la qualita' dei soggetti affrontati, per i riconoscimenti ottenuti, per i premi conquistati partecipando, per la prima volta insieme a opere di finzione, ai concorsi di festival di respiro internazionale, come quelli di Venezia e Torino.

La rassegna e' promossa dall'Assessorato alla Cultura, Creativita' e Promozione Artistica di Roma Capitale - Dipartimento Cultura, Servizio Spazi Culturali.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech