domenica 11 dicembre | 03:31
pubblicato il 15/mag/2014 13:46

Cig: Regioni, a giugno possibili pagamenti 2013

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - A giugno potrebbero partire i pagamenti delle mensilita' della cassa integrazione in deroga del 2013 che attualmente sono scoperti. Sul punto questa mattina si sono confrontati il Governo e le Regioni, quando una delegazione di presidenti ha raggiunto a Palazzo Chigi il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio. ''Se il Governo rispettera' gli impegni che il minstro Poletti ci ha comunicato nei giorni scorsi e che il sottosegretario Delrio ci ha confermato questa mattina - ha spiegato il coordinatore degli assessori regionali al lavoro, Gianfranco Simoncini (Toscana) - a giugno ci sono tutte le condizioni perche' partano i primi pagamenti''.

Simoncini ha spiegato che ''per il 2013 sono necessari circa 750 milioni di euro per coprire la cig in deroga. Circa 400 milioni saranno stanziati dal Governo e la restante parte arrivera' da residui provenienti da precedenti allocazioni e dal contributo dei fondi Pac delle Regioni convergenza''.

rus/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina