martedì 17 gennaio | 16:11
pubblicato il 26/gen/2013 18:28

Chiesa: Card.Scola, condivido esigenza di un nuovo Concilio

(ASCA) - Roma, 26 gen - Il modo con cui i giovani usano la rete per esprimersi e' un segno di liberta'. Gli stessi giovani dimostrano di saper valutare criticamente le notizie veicolate dalla rete. Compito dell'informazione e' cercare il vero oltre il verosimile. E sulle difficolta' ad entrare nel mondo del lavoro per le nuove generazioni un monito a sbarazzarsi dei miti della ''Milano da bere'' per riscoprire il valore della socialita'. E' quello che ha detto il cardinale Angelo Scola, dialogando oggi con il direttore del Tg di La7, Enrico Mentana, davanti ad oltre 300 giornalisti e comunicatori intervenuti stamattina al tradizionale incontro per la celebrazione del santo patrono San Francesco di Sales.

''La franchezza con cui i giovani si esprimono nella rete e' un segno di liberta' - ha sottolineato l'Arcivescovo di Milano, commentando i dati della ricerca dell'Istituto Toniolo sul rapporto degli under 30 con i mezzi di comunicazione. ''E la questione della liberta' resta piu' che mai fondamentale in una fase storica di transizione come la nostra - ha osservato Scola - perche' nel passaggio da moderno al post moderno la liberta' non solo e' stata ridotta a pura liberta' di scelta ma la stessa liberta' di scegliere e' stata sganciata da ogni principio di bene e male. E le liberta' tanto conclamate sono assai spesso poco realizzate''. Di fronte alla grande facilita' di accesso all'informazione il Cardinale ha osservato che i ragazzi ''distinguono bene tra l'opportunita' grande data loro di accedere gratuitamente agli strumenti comunicazione e dimostrano di essere capaci di saper prendere le distanze''.

Secondo Scola il problema dell'informazione ''e' rendere la realta' cosi' come essa e' in modo da lasciarsi interpellare e riproporla nella sua verita'''. ''Bisogna avere la sagacia di tendere al vero e non fermarsi al verosimile''.

Rivolgendosi ai giovani e riflettendo sulla loro difficolta' a entrare nel modo del lavoro, il Cardinale ha detto che ''gli anni dell'euforia della Milano da bere ci hanno fatto dimenticare che il primo motivo per cui una persona lavora e' sostentarsi e sostentare la sua famiglia.

Il primo motivo non e' l'autorealizzazione, che puo' venire o non venire''. ''Il primo motivo e' l'esperienza elementare della dimensione di socialita' - ha continuato Scola -, che e' contenuta nel lavoro, il quale deve essere cosi' dignitoso da trasformare il bisogno nel desiderio, perche' la caratteristica dell'uomo non e' la pura risposta al bisogno ma la dilatazione del bisogno nel desiderio''.

Rispondendo ad una domanda arrivata da twitter, Scola ha riconosciuto ''la difficolta' da parte dei cristiani a far emergere la bellezza e la verita' dell'incontro con Cristo''.

E ha spiegato che la ragione e' che ''i cristiani si sono chiamati fuori dalla realta'''. Alla richiesta di Mentana ''e' allora necessario un nuovo Concilio?'' Scola ha risposto che ''l'esigenza dell'approfondimento che lei pone e' giusta, ma per soddisfarla basta attuare compiutamente il Vaticano II in particolare per quello che i documenti conciliari hanno detto sulla dignita' umana e la liberta' religiosa''.

ceg/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa