martedì 06 dicembre | 13:56
pubblicato il 15/set/2014 19:19

Cesa: "boom estrema destra in Svezia dimostra debolezze Ue"

"Serve maggiore unita' e integrazione Ue, no agli autonomisti" (ASCA) - Roma, 15 set 2014 - "Il boom elettorale dell'estrema destra in Svezia manifesta chiaramente le debolezze di un'Europa sempre piu' lontana dai cittadini. Recuperare i valori comunitari e costruire una Ue dei popoli sul modello statunitense e' oggi quanto mai prioritario". Lo ha dichiarato il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa, secondo il quale "anche il referendum scozzese in programma il 18 settembre sara' un nuovo banco di prova". "Di fronte a queste sfide abbiamo il compito di restare uniti e lavorare per una maggiore integrazione, chi si ostina ancora oggi ad esaltare moti secessionisti in favore della propria autonomia, in Italia come nel resto dell'Unione, e' evidente che fa pura propaganda politica", ha concluso.

Pol/Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni