sabato 03 dicembre | 21:00
pubblicato il 22/nov/2013 12:00

Cesa archivia Sc: fallimento Udc con Monti non è colpa nostra

"Non si è costruito progetto per Italia,solo lezioni da cattedra"

Cesa archivia Sc: fallimento Udc con Monti non è colpa nostra

Roma, 22 nov. (askanews) - "Se non si è riusciti a costruire con Monti un progetto per gli italiani non è stato certo per colpa nostra: noi abbiamo fatto di tutto, subito umiliazioni che non voglio nemmeno ricordare. C'è stato chi è salito in cattedra volendo presentarsi come il nuovo e ha preteso di darci lezioni, quando poi nei fatti si comportava nel modo più vecchio e cinico. Abbiamo atteso che maturassero i tempi e che sempre più persone in Scelta Civica, dentro e fuori il Parlamento, si rendessero conto della realtà". E' un passaggio della relazione di Lorenzo Cesa, segretario nazionale Udc, al consiglio nazionale del partito convocato al Crowne Plaza di Roma.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari