giovedì 23 febbraio | 22:31
pubblicato il 26/lug/2014 14:40

Centrodestra: Sacconi (Ncd), ancora molti nodi da sciogliere

(ASCA) - Roma, 26 lug 2014 - ''La costruzione di una offerta politica unitaria dei liberalpopolari italiani si realizza sciogliendo, attraverso comportamenti conformi, i molti nodi divisivi''. Lo dichiara in una nota il capogruppo Ncd al Senato, Maurizio Sacconi.

''A partire - prosegue - dalle riforme istituzionali che devono corrispondere al bisogno primario di una democrazia governante e non rappresentare il grimaldello, magari nel voto segreto, per un irresponsabile ritorno al voto anticipato.

Cosi' come i temi etici, il valore della vita e quello della famiglia naturale, sono la cifra identitaria di una destra che altrimenti si farebbe subalterna alla sinistra. Le stesse riforme economiche presuppongono una forte volonta' di controllo della spesa pubblica, anche nei territori ove governiamo, in quanto necessario presupposto della riduzione della pressione fiscale''.

Sacconi conclude: ''Si tratta quindi non di un banale e retorico ritorno alle vecchie esperienze ma di un faticoso percorso nel quale saranno i fatti a stabilire le future coalizioni''. com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech